Quarticelli Camilla2018-11-07T21:32:12+00:00

QUARTICELLI CAMILLA

Psicologa
Psicoterapeuta
Psicodiagnosta
Terapeuta EMDR

Riceve su appuntamento negli studi di:
Viale Andrea Doria 17 – 20124, Milano Via Teodosio 75 – 20131, Milano
333-1045264 (chiamate e sms) – 339-5395778 (chiamate, WhatsApp e sms)

Psicologa, laureata in Psicologia Clinica presso L’università Vita-Salute San Raffaele di Milano (votazione 110 e lode, tesi dal titolo “Deficit di Teoria della Mente: uno studio familiare sulla Schizofrenia”) e iscritta all’albo della Regione Lombardia (n.03/12682);

Psicoterapeuta e socia, diplomata alla Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Breve Integrata, ISERDIP, di Milano;

Psicodiagnosta, abilitata presso l’Istituto Italiano Rorschach, IRPSI, di Milano (Master annuale “Il Test di Rorschach secondo il Sistema Comprensivo di J. Exner Jr e la psicodiagnostica integrata”);

Terapeuta EMDR e socia Associazione EMDR Italia.

E’ esperta in Psicoterapia Breve Integrata con bambini, adulti e adolescenti, modello che prevede l’utilizzo, come bussola per orientarsi nel percorso terapeutico della persona che chiede aiuto, i suoi bisogni e parte dal presupposto che non debba essere il “paziente” a doversi adattare al metodo usato dal terapeuta ma che debba essere il metodo ad adattarsi alla persona.

Tale modello prevede un procedimento per fasi e obiettivi, ognuna con uno specifico Focus e, attraverso l’utilizzo di diversi riferimenti tecnici e teorici (psicoanalitici, cognitivo-comportamentali e della prospettiva evolutiva), utilizzati in maniera integrata, permette di considerare la persona nella sua totalità.

Nel corso della sua esperienza ha collaborato come psicologa e psicoterapeuta presso l’Ambulatorio Disturbi Alimentari dell’Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano e dell’Ospedale San Gerardo di Monza-Fondazione Maria Bianca Corno, approfondendo il tema dei Disturbi del Comportamento Alimentare (Dca), occupandosi di colloqui psicoterapeutici individuali e di gruppo per pazienti affette da Dca.

Ad oggi, continua a lavorare attivamente con la Fondazione Maria Bianca Corno, conducendo gruppi di psicoeducazione e di supporto psicologico per genitori di pazienti con Disturbi del Comportamento Alimentare e svolgendo attività di prevenzione sui Dca nelle scuole del territorio.

Ha inoltre creato, insieme ad altri colleghi, l’Osservatorio Nazionale ProAna che si pone come organismo di monitoraggio, prevenzione e ricerca riguardante il fenomeno ProAna/ProMia (siti internet a favore dell’Anoressia), attivo da quest’anno.

Da diversi anni si occupa anche di attività di sostegno alla genitorialità in carcere, presso la Casa di Reclusione Milano (Opera) e all’interno del Carcere Miogni di Varese offrendo sostegno psicologico alla fragilità e all’accompagnamento del minore all’incontro con il padre e conducendo gruppi volti al sostegno della genitorialità del detenuto.

In passato si è occupata anche di percorsi di Orientamento nelle scuole superiori coordinando il gruppo di Orientamento del Centro di Ricerche sull’Apprendimento dell’Università degli Studi eCampus e all’interno di essa, oltre a svolgere attività formativa, è stata docente a contratto degli esami di Psicologia Scolastica e dell’Orientamento (6 crediti) e di Psicologia dell’Orientamento (3 crediti) all’interno del corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche della Facoltà di Psicologia.

INFORMATIVA Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Ok